Sibillini e dintorni: grande successo per il raduno delle auto d’epoca

Si è dimostrato davvero un grande successo il passaggio ad Appignano del raduno di auto storiche i Sibillini e dintorni, giunto ormai all’ottava edizione, nel corso di giovedì 27 agosto. Organizzato dalla Scuderia Marche club motori storici (associazione composta da appassionati di auto d’epoca) questa edizione ha scelto come tema Storia e Preistoria ad essa hanno partecipato ben 60 auto di cui 20 costruite prima del 1920 e le restanti entro il 1945, provenienti da tutta Italia.
Il loro passaggio ad Appignano è stato sottolineato motivo per mostrare agli equipaggi le bellezze locali. Le auto sono state parcheggiate lungo la Via dei vasai e tutti i visitatori sono stati poi accompagnati dai baby Cicerori, ragazzi delle scuole medie che hanno mostrato loro le chiese di Santa Addolorata, di San Giovanni di Santa Tecla.
Inoltre tutti gli equipaggi hanno avuto la possibilità di visitare la bottega di Peppe Testa, l’Atelier della Terra di Marica Sabatino, la Scuola di Ceramica MAV, la collezione Civica che si trova nel palazzo comunale e di osservare le opere di Bozzi, Taruschio, Laura Scopa, Fabio Tavoloni e delle hobbiste e Paris e Zuccari.
L’occasione creata da Sibillini e dintorni ha fatto sì che l’Amministrazione abbia potuto iniziare a dare le prime informazioni sulla prossima attesissima edizione di Leguminaria.
Oltre le ceramiche sono stati esposti quindi anche i legumi, l’olio, il vino che saranno poi i protagonisti di Leguminaria, grazie alla collaborazione con Uniauser e Pro Loco. Tutti gli equipaggi hanno poi ricevuto in omaggio il libro “Appignano i segni della storia” che parla appunto del paese di Appignano.
Insommma si è trattata di una mattinata davvero interessante sotto tutti i fronti che si è conclusa con un pranzo della bella villa Verdefiore.
Verso le 14:00 le auto sono ripartite in direzione Camerino. Chiudiamo dicendo che Sibillini e dintorni è una manifestazione senza fini di lucro creata per raccogliere fondi destinati alla Croce Rossa Italiana e terminerà all’Arena Sferisterio di Macerata sabato 29 agosto con uno spettacolo realizzatod a Musicultura con il titolo “Cars the beach”.

Contenuto inserito il 28/08/2015
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità