Seconda seduta del Consiglio comunale dei ragazzi

un momento della seduta del Consiglio comunale dei ragazzi di Appignano

un momento della seduta del Consiglio comunale dei ragazzi di Appignano

Seconda seduta del Consiglio comunale dei ragazzi, composto dagli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “Luca della Robbia”.
Ne fanno parte il sindaco Ludovico Lucamarini, un segretario, 17 consiglieri e 5 assessori: Federico Coppari, Federico Lanari, Beatrice Leoni, Matteo Panetti ed Elisa Zoccari.
Nel corso dell’assise, che si è svolta sabato nella sala consiliare del Comune, ciascun assessore ha illustrato il proprio progetto: si è parlato di sport e della “La giornata senza traffico”, di vita sociale con la “Bancarella della solidarietà” ed “Animazione della ludoteca”, di cultura e tradizioni attraverso la “Visita guidata di Appignano”, senza dimenticare l’ambiente e il verde pubblico con iniziative concrete per incentivare anche nei giardini pubblici la raccolta differenziata. Grande soddisfazione per l’iniziativa, che rientra nel progetto Unicef “La città dei bambini”, sia da parte degli insegnanti coordinatori sia da parte dell’Amministrazione comunale perché, come ricorda il sindaco Osvaldo Messi, la finalità è di “far sì che i ragazzi possano vivere un’esperienza da cittadini, autonomi e partecipanti, accrescendo così il senso di appartenenza alla comunità”.

Contenuto inserito il 26/02/2014
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità