PIATTAFORMA 210: COME ACCEDERE AI FONDI

RICORDIAMO che la Regione Marche ha stanziato 210 milioni di euro di contributi a fondo perduto per 50 tipi di interventi connessi all’emergenza coronavirus. In questi giorni stanno aprendo, uno dopo l’altro, gli sportelli (virtuali) della Piattaforma 210 a cui fare domanda.

➡️Ecco qualche informazione utile:

📍 Chi sono i beneficiari?
Famiglie, imprese, lavoratori e professionisti di vari settori: commercio, ristorazione, artigianato, servizi, pesca, agricoltura, editoria, turismo, trasporti e sociale (terzo settore, scuola, sanità e sport).

📍 Cosa serve per fare domanda?
Occorre avere le credenziali al Sistema Pubblico nazionale di Identità Digitale (SPID) oppure altre credenziali compatibili, messe a disposizione dalla Regione (vedi ‘link utili’ più sotto).

📍 In che ufficio bisogna andare per presentare la domanda?
Nessuno: è sufficiente compilare la domanda online, inserendo i propri dati e il proprio IBAN, e con pochi click è possibile inviare la domanda completa sul portale Piattaforma 210.

📍 Quanto tempo ci vorrà per accettare le domande?
Poco: i fondi richiesti verranno erogati rapidamente, e i controlli sulla correttezza delle domande inviate verranno esaminate con indagini a campione in una fase successiva.

📍 Cosa significa ‘bandi in corso di emissione’?
Per evitare un sovraccarico dei sistemi informatici (come purtroppo già successo in alcuni “click day”) i bandi per i diversi settori vengono aperti uno alla volta, con gradualità. Se leggete ‘bando in corso di emissione’ accanto al settore che vi interessa, non temete: a breve, uno dopo l’altro, saranno resi disponibili tutti.

👉🏻 LINK UTILI

Piattaforma 210:
🔗 bit.ly/Piattaforma-210_Marche

La tabella dei 50 interventi:
🔗 bit.ly/occhioallamisura_Marche

Credenziali digitali alternative allo SPID:
🔗 bit.ly/identità-digitale_Marche

Contenuto inserito il 21/06/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità