Riqualificazione e sistemazione dei percorsi pedonali in zona Borgo XX settembre

L’area oggetto di intervento consiste nella riqualificazione e nella sistemazione dei percorsi pedonali in zona Borgo XX settembre, nel centro storico di Appignano. La realizzazione del percorso pedonale si inserisce in un contesto più ampio di valorizzazione del centro storico del paese collegando con percorsi precisi, adeguatamente segnalati, i maggiori luoghi di interesse della città.

In particolare l’area di intervento riguarda un tratto di strada molto utilizzata sia per la presenza di residenze che di attività commerciali in alcuni tratti priva di marciapiede e con presenza di barriere architettoniche che rendono difficilmente accessibile uno spazio di grande importanza per la città.

L’Amministrazione Comunale ha espressamente richiesto nell’atto di indirizzo del progetto, di migliorare la viabilità pedonale il comfort e la sicurezza perseguendo i seguenti obiettivi:

  • dare spazio alla pedonalità dell’area
  • lasciare invariati gli ingressi delle residenze e delle attività commerciali
  • dare una continuità al progetto di rinnovo dei percorsi pedonali attivato dall’Amministrazione Comunale.

L’iter progettuale ha tenuto conto degli obiettivi sopra elencati se pur trovando oggettive difficoltà tecniche per le differenti quote degli spazi da collegare. La proposta individuata rappresenta la soluzione che l’Amministrazione Comunale ritiene la migliore a soddisfare quanto è stato richiesto.

 Progetto

L’intervento si diversifica nei vari tratti.

In corrispondenza di Via IV Novembre in prossimità dell’incrocio con Via Del Monte le caditoie presenti verranno riordinate e uniformate. Nel tratto a seguire, anch’esso privo di marciapiede, verrà realizzato un nuovo percorso pedonale utilizzando lo spazio pubblico esistente e ripristinando la cunetta stradale.

Nel tratto B-C l’intervento prevede lo smontaggio di tutti i gradini presenti che fungono da marciapiede, verranno uniformati due tratti e la differenza di quota tra i due tratti verrà garantita da una scala (unico tratto sul quale non è stato possibile uniformare il collegamento orizzontale). Vedi foto a seguire.

Sul tratto C-C1 verrà rimossa l’attuale balaustra e creato un marciapiede adiacente la sede stradale.

La nuova struttura poggerà principalmente sopra l’attuale muro di contenimento della strada e per una piccola parte a sbalzo occupando una piccolissima porzione dell’attuale spazio sottostante.

Il nuovo marciapiede permetterà di garantire una continuità di fruizione uniformandosi ai restanti percorsi pedonali che sono all’interno del progetto di valorizzazione del centro storico.

Il camminamento, attualmente presente nel livello sottostante la sede stradale, verrà riqualificato prevedendo una uniformità di quote che garantiscono l’accesso alle varie aperture presenti.

È stata inoltre prevista, a metà percorso, una gradinata che permetterà di poter accedere al livello sottostante senza giungere al termine del marciapiede, dal quale si risale per tutto lo spazio sottostante. Le pavimentazioni dei nuovi marciapiedi presenteranno finiture analoghe a quelle esistenti del centro storico. Vedi foto a seguire.

Il lato interno del marciapiede a sbalzo verrà protetto da una nuova balaustra che presenterà all’interno delle piastrelle tipiche del luogo e in armonia con le piastrelle della fontana che si trova dall’altro lato.

Il progetto e l’esecuzione dei lavori sono stati possibili grazie ad un’attenta gestione economico finanziaria delle casse comunali,  una gestione virtuosa che ha prodotto nel 2018 degli avanzi positivi di amministrazione tali da poter mettere in campo la riqualificazione urbanistica di una zona centrale del paese.

Contenuto inserito il 12/03/2019
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità