Avvisi e segnalazioni

Interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissime

DGR n. 1578/2016 – Fondo Nazionale per le non Autosufficienze anno 2017 – Interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissime di cui all’art. 3 del D.M. 26/09/2016.

Avviso pubblico per la presentazione delle domande di contributo.

SI RENDE NOTO

– che la Regione Marche con DGR 1120/2017 e DDS 147 del 31.10.2017 ha approvato i criteri per il contributo regionale per l’anno 2017 in favore di persone in condizione di disabilità gravissime;

– che l’intervento consiste nella erogazione di un contributo economico agli utenti interessati, riconosciuti nella condizione di disabilità gravissima dalla competente Commissione sanitaria provinciale dell’Area Vasta 3 di Macerata;

– che la domanda di riconoscimento alla suddetta Commissione deve essere presentata entro e non oltre il 31 gennaio 2018 , da parte degli utenti interessati o loro familiari, utilizzando il modello di domanda di cui agli allegati “B” e “B1, disponibili sul sito del Comune di Appignano e presso il Servizio Sociale del medesimo Comune, corredata da verbale di riconoscimento dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge 11 febbraio 1980, n. 18 e dalla certificazione medica specialistica attestante una delle condizioni previste dalla lettera a) alla lettera i) di cui all’art 3 c. 2 del D.M. 26/09/2016 di seguito riportati:

  1. persone in condizione di coma, Stato Vegetativo (SV) oppure di Stato di Minima Coscienza (SMC) e con punteggio nella scala Glasgow Coma Scale (GCS)<=10;

  2. persone dipendenti da ventilazione meccanica assistita o non invasiva continuativa (24/7);

  3. persone con grave o gravissimo stato di demenza con un punteggio sulla scala Clinical Dementia Rating Scale (CDRS)>=4;

  4. persone con lesioni spinali fra C0/C5, di qualsiasi natura, con livello della lesione, identificata dal livello sulla scala ASIA Impairment Scale (AIS) di grado A o B. Nel caso di lesioni con esiti asimmetrici ambedue le lateralità devono essere valutate con lesione di grado A o B;

  5. persone con gravissima compromissione motoria da patologia neurologica o muscolare con bilancio muscolare complessivo ≤ 1 ai 4 arti alla scala Medical Research Council (MRC), o con punteggio alla Expanded Disability Status Scale (EDSS) ≥ 9, o in stadio 5 di Hoehn e Yahr mod;

  6. persone con deprivazione sensoriale complessa intesa come compresenza di minorazione visiva totale o con residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore, anche con eventuale correzione o con residuo perimetrico binoculare inferiore al 10 per cento e ipoacusia, a prescindere dall’epoca di insorgenza, pari o superiore a 90 decibel HTL di media fra le frequenze 500, 1000, 2000 hertz nell’orecchio migliore;

  7. persone con gravissima disabilità comportamentale dello spettro autistico ascritta al livello 3 della classificazione del DSM-5;

  8. persone con diagnosi di Ritardo Mentale Grave o Profondo secondo classificazione DSM-5, con QI<=34 e con punteggio sulla scala Level of Activity in Profound/Severe Mental Retardation (LAPMER) <=8;

  9. ogni altra persona in condizione di dipendenza vitale che necessiti di assistenza continuativa e monitoraggio nelle 24 ore, sette giorni su sette, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psico­fisiche.

In riferimento alla lettera i) l’utente dovrà produrre certificazione specialistica di struttura pubblica o privata convenzionata e/o accreditata che abbia in carico il paziente, che certifichi la condizione di dipendenza psico-fisica inerente alla patologia di cui è portatore, attestando quindi la condizione di “dipendenza vitale”.

– che non devono presentare la domanda coloro che alla data del 31.01.2018 possiedono già la certificazione attestante la condizione di “disabilità gravissima”.

– che l’utente, riconosciuto dalla predetta Commissione Provinciale Sanitaria in condizione di “disabilità gravissima” o la sua famiglia presentano richiesta di contributo al Servizio Sociale del Comune di Appignano utilizzando il modello di cui all’allegato “D” entro e non oltre il 15 aprile 2018.

– che le domande, presentate dopo il termine stabilito nel presente bando, non saranno prese in considerazione.

– che il referente dell’Ente locale verifica l’eventuale presenza di tutte le condizioni che possono precludere l’accesso al contributo regionale, sulla base di quanto previsto dalla D.G.R. n. 1578/2016.

– che sono esclusi dal contributo regionale i soggetti ospiti di strutture residenziali.

– che l’intervento è alternativo al progetto “Vita Indipendente” e all’intervento “Riconoscimento del lavoro di cura dei caregiver attraverso l’incremento del contributo alle famiglie per l’assistenza a persone affette da “Sclerosi Laterale Amiotrofica” e all’ “Assegno di cura” rivolto agli anziani non autosufficienti.

Appignano, 30 novembre 2017

RESPONSABILE

AREA AMM/VA CONT. DEMOGRAFICA

(Dott.ssa Annalisa Spoletini)

Servizi Sociali

Tel.0733.57521 (4)

Piazza Umberto I, 13

servizi sociali@appignano.sinp.net

www.comune.appignano.mc.it

SCARICA I FILE:

Disabilità gravissime_2017 _avviso Allegato B1

Allegato B1

Allegato B

Informazioni

Data di pubblicazione01/12/2017
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Appignano
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata